Nuove norme UNI EN per Macchine Agricole e forestali in vigore dall’11 gennaio 2018

Nuovi Aggiornamenti tecnici  per Trattici e Macchine Agricole e forestali

Entrata in vigore da giorno 11 gennaio 2018

Giorno 11 gennaio 2018 sono entrate in vigore le norme tecniche UNI EN che definiscono i requisiti di conformità e le caratteristiche tecniche di sicurezza delle macchine e trattrici agricole e forestali.

In particolare le norme pubblicate e con l’entrata in vigore 11 gennaio 2018 sono:

Norma UNI EN 16944:2018 dal Titolo “Trattrici e macchine agricole – Accesso normalizzato alle informazioni di riparazione e manutenzione (RMI) – Requisiti 

Scopo: La norma specifica i requisiti che i costruttori di trattrici, macchine semoventi, portate, semi-portate e trainate utilizzate in agricoltura e silvicoltura devono adempiere al fine di ottenere la conformità con l’obbligo di consentire agli operatori indipendenti l’accesso non discriminatorio alle informazioni di riparazione e manutenzione (RMI) e di fornire informazioni sui sistemi di diagnostica di bordo (OBD).

La norma specifica inoltre i requisiti tecnici ed organizzativi, e le relative metodologie di verifica, per ottenere conformità al Regolamento UE 167/2013 ed i relativi Atti Delegati, con l’obiettivo di consentire una concorrenza equa tra i costruttori e gli operatori e di migliorare la competitività e la futura vitalità delle aziende, con speciale riguardo alle Piccole Medie Aziende.

 

Norma UNI EN 15695-1:2018 dal Titolo “Trattrici agricole e forestali e macchine irroratrici semoventi – Protezione dell’operatore (conducente) da sostanze pericoloseParte 1: Classificazione della cabina, requisiti e procedure di prova.

Scopo: La norma si applica alle cabine di trattrici agricole e forestali e di macchine irroratrici semoventi. Il suo obiettivo è  quello di limitare l’esposizione dell’operatore (conducente) a sostanze pericolose nella dispersione di prodotti per la protezione delle colture (Plant Protection Products, PPP) e di liquidi fertilizzanti. La norma specifica diverse categorie di cabine per trattrici agricole e forestali e per macchine irroratrici semoventi, e i principali requisiti e procedure di prova allo scopo di limitare l’esposizione dell’operatore (conducente) a sostanze pericolose mentre si trova all’interno della cabina. Precisa anche le informazioni che devono essere fornite dal fabbricante della trattrice o della macchina irroratrice semovente.

La norma non tratta i seguenti argomenti:

  • l’esposizione legata a sostanze fumiganti;
  • la categoria di cabina e il livello di prestazione necessaria per una qualunque applicazione specifica;
  • la reale prestazione della cabina nelle applicazioni in campo;
  • la durata in campo dei filtri.

Questa norma non è applicabile alle cabine costruite prima della data di pubblicazione come EN.

 

Norma UNI EN 15695-2:2018 dal Titolo “Trattrici agricole e forestali e macchine irroratrici semoventi – Protezione dell’operatore (conducente) da sostanze pericolose” – Parte 2: Filtri, requisiti e procedure di prova.

Scopo: La presente norma si applica a filtri in quanto parte delle cabine di categoria 2, 3 e 4 di trattrici agricole e forestali e di macchine irroratrici semoventi, come specificato nella UNI EN 15695-1, allo scopo di limitare l’esposizione dell’operatore (conducente) a sostanze pericolose, in attività agricole e forestali. Essa specifica i requisiti, le procedure di prova e le informazioni che devono essere fornite dal fabbricante di filtri.

La norma non tratta i seguenti argomenti:

  • l’esposizione legata a sostanze fumiganti;
  • la categoria di cabina e il livello di prestazione necessaria per una qualunque applicazione specifica;
  • la reale prestazione della cabina nelle applicazioni in campo;
  • la durata in campo dei filtri o dei sistemi di filtrazione.

La norma non è applicabile ai filtri che sono stati costruiti prima della data di pubblicazione come EN.

 

Norma UNI EN 1853:2018 dal Titolo “Macchine agricole – Rimorchi – Sicurezza.

Scopo: La Norma Europea specifica i requisiti di sicurezza e la loro verifica per la progettazione e la costruzione di rimorchi con un ribaltamento di corpo, equilibrato o semi-montato, usato in agricoltura, e comprende anche il gancio di sollevamento semirimorchi e rimorchi con trasportatore.

Inoltre, si specifica il tipo di informazioni sulla sicurezza di pratiche di lavoro che devono essere forniti dal produttore.

La norma non è applicabile ai rimorchi, che sono stati realizzati prima della data di pubblicazione come EN.

Articolo realizzato da www.ingegneriadellasicurezza.it

Lascia un commento